Le Marche: Storia, sapori e tradizioni di una terra da scoprire

LE MARCHE

Storia, sapori e tradizioni di una terra da scoprire

12 – 16 ottobre 2011

1° g.   LA TRATTORIA DI PESCE AL PORTO. FANO E LA MORETTA FANESE

Partenza da Viadana per FANO e pranzo di pesce in ristorante al porto. dopo il pranzo a 2 passi dal ristorante, il bar del Porto per degustare la famosa bevanda dei pescatori fanesi “la Moretta”. Nel pomeriggio visita guidata dello splendido centro storico evidenziando le chiese ed i palazzi gentilizi della Fano antica, visitando il Duomo e le Chiese storiche e l’assetto urbanistico del centro storico della città di Fano evidenziando anche la Fano Romana (Mura augustee, Porta Urbica di Fano). Trasferimento in hotel  “3 Querce” ***  ANCONA località Camerano, cena e pernottamento.

 2° g.   MACERATA, ABBADIA DI FIASTRA, TOLENTINO E POLLENZA CON LE ANTICHE BOTTEGHE ARTIGIANE DEI RESTAURATORI. I TEATRI STORICI DI MACERATA E POLLENZA

Dopo la prima colazione in Hotel, incontro con la guida e partenza per MACERATA dove è prevista la visita  guidata della cittadina adagiata sul colle. Partendo dalle chiese storiche (la Basilica della Misericordia, la chiesa di San Paolo, la chiesa di San Filippo, la chiesa di San Giovanni) Piazza della Libertà con la Loggia dei Mercanti e la Torre dell’Orologio sino ad arrivare all’Arena Sferisterio (visita dall’esterno). Si visiteranno dall’interno lo splendido teatro Lauro Rossi e Palazzo Buonaccorsi che racchiude una ricca esposizione di pittura e le sue splendide sale affrescate tra cui la sala dell’Eneide; la villa ospita inoltre un museo delle Carrozze.

Trasferimento all’Abbadia di Fiastra e pranzo nel ristorante dell’Abbadia. Nel pomeriggio breve visita della Chiesa dell’Abbadia e dell’Abbadia dall’esterno e trasferimento TOLENTINO città ricca di arte e storia e famosa per la Basilica di San Nicola da Tolentino, uno dei più famosi e frequentati santuari dell’Italia centrale. Al suo interno si possono ammirare pregevoli opere d’arte tra cui il ricco ciclo di affreschi trecenteschi di scuola riminese che istoriano il  Cappellone Giottesco. Si potranno visitare inoltre: la Piazza della Libertà, centro della vita cittadina e caratterizzata dalla particolare la Torre degli Orologi ed il famoso ponte del Diavolo. Prima di rientrare una breve passeggiata nel borgo storico di Pollenza per visitare le antiche botteghe del restauro ed il piccolo teatro storico Giuseppe Verdi. Trasferimento in hotel cena e pernottamento.

 3° g.   FRASASSI, SERRA SAN QUIRICO, ARCEVIA ED I SUOI CASTELLI. SERRA DE’ CONTI E LA DEGUSTAZIONE DEL VINO DI VISCIOLE E DELLE PRALINE AL CIOCCOLATO

Colazione in hotel e trasferimento a FRASASSI per la visita delle famose Grotte, il più spettacolare complesso di stalattiti e stalagmiti conosciuto nelle Marche e tra i più belli in Europa. La cavità maggiore è detta Grotta del Vento e si dice che potrebbe contenere il Duomo di Milano. Breve trasferimento a Serra San Quirico, uno tra i più bei centri storici minori delle Marche, intatte sono le mura medievali e caratteristiche le vie sopra le mura, chiamate “copertelle”, in quanto strade coperte sovrastate dalle abitazioni rendendo il paese una fortificazione difficilmente attaccabile; quj si mangerà in un ristorante tipico prima di trasferirsi ad Arcevia per la visita della cittadina storica ma, soprattutto di alcuni dei suoi castelli (Palazzo, Loretello, Piticchio in primis). Prima di rientrare in hotel breve trasferimento a borgo storico di Serra dè Conti, dove in una cantina del paese, si degusterà il famoso vino di visciole (vino e mosto fatto macerare in botti con le ciliegie visciole) accompagnato dalle praline di Paolo e dalle crostate fatte in casa.

4° g.   ASCOLI PICENO LA CITTA’ DELLE 100 TORRI.

IL GUSTO DEL PICENO NEI PIATTI DI MAMMA NADIA.

I BORGHI STORICI: RIPATRANSONE, MORESCO E MONTEFIORE ALL’ASO

Colazione in hotel e trasferimento ad ASCOLI PICENO per la visita guidata del centro storico con le sue famose piazze (del Popolo e Arringo), monumenti (Loggia dei Mercanti, Palazzo dei Capitano, chiesa di S. Francesco, Duomo). Pranzo in ristorante tipico nelle campagne di Offida ottima la cucina della mamma di Nadia con i tipici fritti ascolani, locale semplice ma cucina unica. Nel pomeriggio visita guidata a Ripatransone “il belvedere del Piceno” città dell’olio, del vino  d’arte e di storia custodisce un primato “il vicolo più stretto d’Italia”; si prosegue poi per Moresco piccolo e suggestivo castello del fermano famoso per la sua torre eptagonale da cui si gode un panorama suggestivo dal mare ai Sibillini a seguire la visita a Montefiore all’Aso paesino di Adolfo de Carolis noto pittore del 1.800 si visiterà, oltre al suggestivo centro storico,la Chiesa di Santa Lucia dove è presente un famoso polittico del Crivelli. Rientro in hotel per la cena tipica marchigiana e pernottamento.

 5° g.   PERGOLA E I BRONZI DORATI CAGLI ROCCAFORTE DEL MONTEFELTRO

Colazione in hotel. Tempo a disposizione per la S.Messa. Trasferimento a Pergola, paesino storico medievale, per la visita del Museo dei Bronzi Dorati,  l’unico gruppo di bronzo dorato esistente al mondo giunto dall’età romana ai nostri giorni. Una breve passeggiata nel borgo prima di trasferirsi a Cagli, cittadina rinascimentale del Montefeltro,  con la sua splendida rocca ellissoidale che faceva parte del sistema di fortificazioni progettate dall’architetto senese Francesco di Giorgio Martini; inoltre il suo centro storico è ricco di testimonianze rinascimentali, fra le quali il Palazzo Comunale al centro della piazza principale e le numerose chiese storiche. Pranzo in un ottimo ristorante tipico nel centro della cittadina. Nel pomeriggio inizio del viaggio di rientro con arrivo in serata a Viadana.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: € 580,00
Supplemento singola € 60,00
Le prenotazioni si ricevono entro il 15 settembre 2011 presso coldiretti Viadana – vicolo Teatro,1 tel. 0376-406701 – oppure Carmine Fiaccadori    cell. 340-6813718
La quota include:
Viaggio in autopullman GTL
Autostrade, pedaggi, parcheggi, ZTL
Sistemazione presso hotel 3 Querce*** ottimo a Camerano (www.hotel3querce.com) con trattamento di mezza pensione incluso bevande e caffè e sistemazione in camera doppia + una cena tipica marchigiana
Pranzi e degustazioni come da programma in ottimi ristoranti o osterie tipiche
Servizio guida fd (2° e 3° giorno) hd (1° e 5° giorno).hd + 1 h (4° giorno)
Ingressi a: Palazzo Buonaccorsi a Macerata – Teatro Lauro Rossi a Macerata – ingresso, parcheggio e servizio guida interno alle Grotte di Frasassi – Polo museale di Santa Lucia a Moresco – Bronzi Dorati a Pergola
Assistenza di un ns accompagnatore
Il costo non include:
–          Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “il costo include”.

 

Print Friendly, PDF & Email