Concorso enologico Vini Rosati D’Italia

 

 

Premiazione al vino rosato 80 vendemmie della Cantina Sociale di Quistello

Sabato 5 maggio ad Otranto si e’svolta la cerimonia di premiazione del “Primo concorso enologico nazionale dei vini rosali d’Italia” alla presenza del ministro delle politiche agricole dott. Mario Catania, del presidente regione Puglia dott. Nichi Vendola, del presidente della commissione agricoltura di Bruxelles dott. Paolo de Castro.

Il conconcorso, alla sua prima edizione, è stato promosso dal Ministero delle Politiche Agricole e dalla Regione Puglia. La Puglia è una delle regioni italiane che produce grandi vini rosati, e come ente organizzatore ha potuto ospitare una notevole varietà di eccellenti vini rosati italiani.

Tra questi anche i vini rosati della cantina sociale di Quistello, che ha proposto 2 etichette della propria produzione  come il  Lambrusco Mantovano rosato e l’80 vendemmie rosato.

Alla cerimonia di premiazione era presente il presidente Luciano Bulgarelli, visibilmente soddisfatto del risultato ottenuto e della manifestazione. Un evento che ha posto le basi per collocare e promozionare i vini rosati anche al sud e pone ai vertici nazionali il vino lambrusco rosato, sicuramente meritevole anche delle attenzioni della giuria che ha conferito 85 punti a questa etichetta.

Print Friendly, PDF & Email